Croque Monsieur

croc-mensieurIngredienti:

  • 6 fette di pan bauletto (per la ricetta vedi qui)
  • 6 fette di emmental francese
  • 3 fette di prosciutto cotto tagliato spesso
  • 2 bicchieri di latte
  • 1 cucchiaio abbondante di farina
  • 1 noce di burro
  • q.b di sale
  • q.b di noce moscata
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 4/5 minuti
Numero di portate: 3 persone
Livello di difficoltà: Basso
Origine: Francia

Non si può stare in Francia senza mangiare il famigerato Croque Monsieur. Da ingenua, prima di conoscerlo, lo chiamavo banalmente toast, ma è decisamente riduttivo. Strati alternati di prosciutto cotto ed emmental a fette legati insieme da una dose generosa di besciamella, il tutto chiuso in uno scrigno di morbido pane tostato e ,dulcis in fundo, ricoperto di emmental grattato e ripassato in forno. Un piacere per il palato indescrivibile!!!

Procedura:

Come prima cosa prepariamo la besciamella. In un pentolino mettiamo la farina, il sale, una grattata di noce moscata e sciogliamo pian piano con il latte aggiungendo un goccino per volta in modo che non si formino i grumi. Una volta versato tutto il latte mettiamo la noce di burro e mettiamo sul fuoco basso continuando a mescolare fino a quando la besciamella non diventa densa.

Siamo pronti a preparare il nostro Croque Mcroc-mensieur2onsieur. Su una fetta di pane cospargiamo un cucchiaio di besciamella, quindi mettiamo il prosciutto, ancora un velo di besciamella, la fetta di emmental, un ultimo velo di besciamella e la fetta di pane. Prepariamo tutti i panini e passiamoli qualche minuto al tostapane (non quello verticale) fino a doratura.

Mettiamo i Croque Monsieur sulla teglia del forno dove avremo stesso della carta forno. Quando saranno tutti pronti cospargiamoli con abbondante emmental grattato a julienne e andiamo in fornno preriscaldato a 150° per circa 5 minuti (tempi e temperature si riferiscono ad un forno ventilato elettrico). Quando il formaggio di copertura sarà sciolto il nostro Croque Monsieur è pronto, accompagniamolo con un’insalata e deliziamo il nostro palato.

Bon appétit.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...