Ratatouille

ratatouileIngredienti:

  • 4 pomori a grappolo
  • 3 zucchine
  • 2 peperoni rossi
  • 1 melanzana grande
  • 1 cipolla di medie dimensioni
  • 1 spicchio di aglio grande
  • q.b. di basilico
  • q.b. di pepe
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio evo
  • q.b. di origano (opzionale)
  • q.b. di peperoncino (opzionale)
Tempo di preparazione: 1 ora
Tempo di cottura: 30/35 minuti
Numero di portate: 6 persone
Livello di difficoltà: Basso
Origine: Francia

Oggi vi propongo una ricetta del sud della Francia diffusa e amata un pò ovunque. Curiosando qua e là ho trovato diverse ricette, ognuna delle quali con piccole varianti sul tema. Al mio solito ho fatto la media ponderata delle ricette, ho estrapolato gli ingredienti ricorrenti ho aggiunto un pizzico di gusto personale et voilà la Ratatouille è servita.

La ricetta originale prevede la cottura separata di tutti gli ingredienti, facendo attenzione che non friggano poichè la ratatouille è uno stufato di verdure. Io ho velocizzato i tempi facendo la cottura al forno e variando lo spessore degli ortaggi in base ai tempi di cottura: tempi corti fette più spesse e viceversa. Lasciatevi conquistare dal sapore dell’estate, di corsa ai fornelli!

Procedura:

 Per questa ricetta è necessaria una pirofila con coperchio. Come prima cosa laviamo e tagliamo le verdure. Le zucchine affettiamole abbastanza spesse, circa 1cm, le melanzane facciamole a quadratini piccolini, i peperoni a listarelle di medie dimensioni. I pomodori li possiamo fare in pezzetti piccoli così si scioglieranno più facilmente. Affettiamo la cipolla, sminuzziamo l’aglio e le foglie di basilico, aggiungiamo il pepe, l’origano e il sale, iroriamo con l’olio evo senza eccedere, per evitare l’effetto frittura, mettiamo il coperchio e andiamo in forno a 150° per circa 20/25 minuti (tempi e temperature si riferiscono ad un forno elettrico ventilato).

Trascorso questo tempo togliamo il coperchio, aggiustiamo di sale e pepe, aggiungiamo qualche foglia di basilico e una punta di peperoncino, se piace, amalgamiamo bene e rimettiamo in forno per far asciugare il liquido. Continuiamo la cottura per circa 10 minuti e siamo pronti per gustare una prelibatezza! Io la consiglio accompagnata con mozzarella di bufala e pane casareccio a lievitazione naturale. Un pasto da re!

Bon appétit.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...